Il 50% dei medici sfugge alla formazione obbligatoria Ecm. Lorenzin: «Presto un’indagine interna»

La metà dei camici bianchi non è in regola con l'obbligo di Educazione continua in medicina e la ministra della salute Beatrice Lorenzin annuncia «una richiesta di chiarimento sui dati Fnomceo (Federazione Nazionale Ordini dei Medici) secondo i quali il 50% dei professionisti è in ritardo sulla formazione obbligatoria dei camici bianchi. Bisogna puntare sull'innovazione, sulla formazione Fad e sulla telemedicina.

Da Fnomceo il punto sulla professione a Rimini. Ecco il decalogo per il medico del futuro

Come sarà il medico del futuro? La categoria farà il punto su se stessa in occasione della Terza Conferenza nazionale della professione medica e odontoiatrica a Rimini, dal 19 al 21 maggio. Lo ha annunciato la presidente della Fnomceo Roberta Chersevani, spiegando che l’obiettivo, al termine di un biennio più che difficile per i camici bianchi e per la tenuta del Ssn, è lavorare uniti per valorizzare, in definitiva, quel rapporto medico-paziente che «è il ponte che non vogliamo far crollare».

A tracciare la sintesi dei propositi di una Federazione sempre più impegnata, negli ultimi mesi, a farsi portavoce di malesseri, istanze e difese della sanità pubblica - si pensi agli Stati generali di ottobre e alla manifestazione di piazza con i sindacati di novembre - è il segretario nazionale Luigi Conte. Secondo il decalogo che ha annunciato, traccia dei lavori di Rimini, il medico in Italia nei prossimi anni dovrebbe essere:

 

1) proattivo nell’affrontare l’innovazione, partendo dalle proprie radici;

2) detentore di competenze professionali che continuamente sviluppa e mantiene aggiornate;

3) detentore di un metodo scientifico e attento alla produzione di nuove conoscenze;

4) attento alla dimensione etica quotidiana della profesisone, partendo dall’adesione alle pratiche raccomandate e sostenute da evidenze scientifiche;

5) capace di esercitare una leadership professionale rispetto a colleghi, professionisti, pazienti e persone assistite;

6) cosciente del proprio ruolo sociale e politico: il fatto di poter intervenire sulla salute e sulla vita conferisce un “potere” di “tutela e protezione” (advocacy);

7) cosciente di essere un attore economico: determina e gestisce risorse economiche ingenti;

8) capace di ascoltare e comunicare con la persona nel bisogno in una unica e irripetibile relazione;

9) capace di tenere conto della dialettica tra risposta alla singola persona e quella alla comunità (Public Health);

10) attento a perseguire il miglioramento continuo proprio e dell’organizzazione in cui è inserito, oltreché a dimostrarlo

 

Fonte: http://www.sanita24.ilsole24ore.com/

Farmaci: Lorenzin, per gli innovativi lavoriamo a nuovi sistemi contrattazione

«Abbiamo i registri di 45 molecole anticancro che mostrano cosa succede ai pazienti trattati con un determinato farmaco e in base al quale potremmo pensare di pagare il farmaco in base al risultato.

Lorenzin: «Con nuova Convenzione sulla medicina generale servizi riorganizzati e non tagliati»

Con la riorganizzazione della Medicina generale prevista dalla nuova Convenzione in dirittura di arrivo sul tavolo della trattativa Sisac-sindacati, nessun servizio sarà tagliato, come invece denunciato dalla manifestazione di ieri a Roma contro il ridimensionamento notturno della guardia medica, che sarà attiva solo fino alla mezzanotte. Lo ha garantito questa mattina la ministra della Salute Beatrice Lorenzin, intervenuta a una trasmissione radiofonica.

Un «manifesto» per l’allattamento al seno nelle terapie intensive neonatali

La Società italiana di Neonatologia (Sin), insieme al TAS e a Vivere Onlus, ha sottoscritto oggi, presso l’Auditorium del ministero della Salute, in occasione della Conferenza nazionale “Promozione e sostegno dell’allattamento al seno”,

Pagina 7 di 9

Info - Contatti

Indirizzo

Ferrara, via montebello 10 - 44121

Chiamaci al 
0532 243524
Email

info@secerformazione.com

WhatsApp 

392-4857646

Newsletter

Cookies

Questo sito utilizza cookie di profilazione propri e di altri siti per inviare all'utente comunicazioni commerciali in linea con le preferenze manifestate durante la navigazione. Per ulteriori informazioni sui cookie cliccare qui..

Contattaci

© 2017 SeCer Formazione s.r.l. Tutti i diritti riservati. P.IVA:01931500381 | Provider provvisorio 5019 |Designed By SeCer Media